Annullata l’annotazione di un’impresa nel Casellario informatico ANAC

Annullata l’annotazione di un’impresa nel Casellario informatico ANAC

Il TAR del Lazio accoglie il ricorso proposto da un operatore nel settore della sicurezza stradale e ordina all’ANAC di cancellare l’annotazione dell’impresa nella sezione B del Casellario informatico, nella quale sono inserite le notizie utili per la valutazione in ordine all’affidabilità professionale degli operatori economici pertecipanti agli appalti pubblici.

Aderendo in pieno alle tesi difensive sostenute in giudizio dal Prof. Avv. Saverio Sticchi Damiani e dall’Avv. Walter Perrotta, il Giudice capitolino ha accertato che l’ANAC, prima di procedere all’annotazione, non aveva effettuato una corretta istruttoria circa l’utilità della notizia segnalata da una stazione appaltante (una penale contrattuale), omettendo di considerare i molteplici elementi giuridico-fattuali emersi nel corso del procedimento che, al contrario, dimostravano la persistente affidabilità dell’operatore economico.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE…